IL MICROBIOTA CUTANEO: cos'è e come ripristinarlo con HC BIOSYS

IL MICROBIOTA CUTANEO: cos'è e come ripristinarlo con HC BIOSYS

IL MICROBIOTA CUTANEO: COS’è E COME RIPRISTINARLO CON HC BIOSYS

La cute, con una superficie di 1,8 m2, è l’organo più esteso del nostro corpo, ed è la prima e miglior difesa dagli agenti esterni, siano essi di natura fisica, chimica o biologica, per questo è necessario mantenerla in buona salute. 

La pelle ci protegge da:

  • Agenti fisici, come gli sbalzi di temperatura, le radiazioni solari, il vento e l’umidità;
  • Agenti chimici, cioè sostanze aggressive ed irritanti con cui si può venire a contatto, contenute in creme e detergenti o dovute all’inquinamento atmosferico;
  • Agenti biologici, come virus e batteri.

La pelle si avvale di diversi meccanismi difensivi:

  1. Strato corneo, composto da 12 strati di corneociti, che funge da barriera meccanica all'ingresso di agenti e sostanze potenzialmente nocive e regola la perdita di acqua transepidermica (TEWL).
  2. Mantello idro-lipidico di superficie, formato da acqua, sudore e sebo, che contribuisce all’idratazione cutanea e conferisce alla pelle un pH leggermente acido, fondamentale per la sopravvivenza della microflora cutanea.
  3. Cellule del sistema immunitario della pelle rappresentate a livello superficiale dalle Langerhans e a livello profondo dai macrofagi, istiociti e cellule di origine ematica.
  4. Microbiota cutaneo, l’insieme di microrganismi (batteri, funghi, lieviti) che vivono sulla pelle, in simbiosi con il nostro organismo.

Ogni centimetro quadrato di pelle ospita più di un milione di microrganismi, appartenenti a centinaia di specie diverse.

Ogni persona è caratterizzata dal proprio microbiota specifico, composto da:

  • Batteri commensali residenti,  “amici” della pelle;
  • Batteri patogeni residenti e transitori.

I batteri commensali partecipano  attivamente alla funzione protettiva della pelle, ostacolano lo sviluppo di batteri nocivi entrando in diretta competizione con essi.

Il patrimonio microbico può variare a seconda dell’età, della dieta, delle condizioni igieniche di ogni persona e anche a seconda della zona del corpo presa in considerazione; può essere influenzato negativamente da trattamenti medico estetici (peeling, filler, botulino e laser), cosmetici aggressivi, farmaci e condizioni patologiche.

COME RIPRISTINARE IL MICROBIOTA CUTANEO ALTERATO ?

HARMONY PROGRESS PROPONE LA LINEA BIOSYS A BASE DI PROBIOTICI, PREBIOTICI E POSTBIOTICI, che favoriscono la crescita e l’attività dei batteri “amici della pelle”.

 LA LINEA  BIOSYS SI COMPONE DI:

Trattamento ambulatoriale - da effettuare immediatamente dopo a trattamenti medico- estetici (peeling, filler, botulino e laser).

  • BIOSYS siero prebiota- BOOSTERà adatto a tutti i tipi di pelle.

Trattamento domiciliare- da effettuare quotidianamente per ristabilire e mantenere l’eubiosi cutanea.

1° fase detersione con BIOSYS facial cleanser mousse prebiotaà  adatta a tutti i tipi di pelle.

2° fase applicazione del siero in base al proprio biotipo cutaneo:

  • BIOSYS siero prebiota-  riequilibrante -> pelle normale;
  • BIOSYS siero prebiota-  decongestionante -> pelle sensibile;
  • BIOSYS siero prebiota-  purificante -> pelle impura.

Scritto da: Gaia Amendola